ITINERARI - scoprirecamminando

Vai ai contenuti

Menu principale:

ITINERARI

I luoghi frequentati da Scoprire Camminando...

ALTA PIANURA FRIULANA

Seguendo il corso dell'ultimo fiume libero d'Europa scopriamo ambienti incontaminati e selvaggi nel cuore della pianura Friulana, leggiamo la storia geologica della regione nei suoi ciottoli, seguiamo tracce di animali rari come lo sciacallo dorato.

CARNIA

Territorio noto in generale ma ancora sconosciuto in nel suo cuore, fatto di scorci di paesaggio e di vita davvero unici, con la cornice naturale alpina e le sue infinite valenze ambientali.

PREALPI TREVIGIANE

Un mondo "sospeso" sull'immensa pianura veneto-friulana tutto da scoprire, con i suoi vasti pascoli silenziosi, le caratteristiche costruzioni, l'adattamento dell'uomo ad un ambiente bellissimo ma al tempo stesso difficile, arido e assolato.

ISTRIA MONTANA

Spazi verdi vastissimi dove percorrere intere giornate in cammino in silenzio tra cielo e terra senza incontrare animaviva, smarrendosi nel dedalo dei sentieri che attraversano luoghi naturali e fenomeni carsici di rara bellezza.

ALPI CARNICHE

Il fascino delle montagne friulane viene accentuato dalla neve che ammanta le peccete e dà forma plastica alle alte cime. Scenari incontaminati che ospitano una fauna unica in Italia, dove ogni escursione può regalare un emozionante incontro.

MAGREDI

Un territorio unico in Europa, quello delle vaste steppe erbacee che si estendono tra i greti del Cellina e del Meduna, che vale davvero una visita, soprattutto all'inizio dell'estate, per le eccezionali fioriture di piante rare o rarissime.

PREALPI CARNICHE

Il balcone naturale offerto dai primi contrafforti delle prealpi Pordenonesi offre la possibilità di svolgere escursioni altamente panoramiche in un ambiente carsico poco noto e di straordinaria bellezza e naturalità.

BRDA

Una parola breve che vuol dire paesaggi riposanti, mangiare e bere bene, camminate lunghissime tra vigneti, oliveti e luoghi d'incanto: questo in sintesi il Collio Sloveno, il Brda.

DOLOMITI

Luoghi famosi in tutto in mondo ma ancora poco noti sotto il profilo botanico e naturalistico. Ambienti grandiosi che se osservati con attenzione rivelano ancora molte pecularietà inacessibili al turismo di massa.

VALLI DEL TORRE

Nelle vallate solcate dal torrente Torre le varie etnie convivono da secoli conservando tradizioni millenarie, popolando un territorio dalle molteplici ed a volte contrastanti caratteristiche ambientali, dove è piacevole smarrirsi tra castelli e cantine.

CARSO TRIESTINO

L'ultimo lembo di macchia mediterranea si affaccia sulle scogliere del Carso, da dove la vista spazia all'infinito e le fragranze di salvie ed altre piante aromatiche regalano attimi di assoluto benessere.

RISORGIVE

Ambienti naturali miracolosamente scampati alle bonifiche o restituiti al loro antico aspetto, dove piante uniche al mondo ed animali rari popolano un complesso mosaico di habitat che contrasta con il regolare paesaggio agrario limitrofo.

PREALPI GIULIE

Un vastissimo comprensorio montano lontanissimo dalle rinomate mete escursionistiche alpine e tutto da scoprire, ovviamente camminando!

LAGUNE

Là dove terra e mare si compenetrano, la natura si esprime con una biodiversità senza pari, disegnando un paesaggio unico e incredibilmente ben conservato nei millenni.

TARVISIANO

Questo territorio di confine conserva una delle più estese e sane foreste d'Europa, che ospita una fauna ricchissima e unica in Italia, e custodisce gli alberi più vecchi della regione, monumenti naturali e testimoni del tempo di incomparabile bellezza.

COLLI ORIENTALI

Dolci colline che si affacciano ad est sulla pianura friulana e sono un susseguirsi di vigneti e boschi di querce e castagni, costellati di castelli medioevali e solcati da magnifici torrenti.

CARINZIA

Un territorio ricco di sorprese, dove la natura e l'azione umana spesso si incontrano con delicata armonia, e dove è sempre piacevole andare a camminare, soprattutto scoprendo mete appartate e lontane dal flusso turistico.

COLLINE MORENICHE

L'anfiteatro di colline creato dal ghiacciaio del Tagliamento è uno dei tesori ambientali della regione e al suo interno traviamo ancora intatti gli elementi paesaggistici tipici del friuli agreste di un tempo, altrove svaniti.

PARCHI STORICI

Anche il verde ornamentale ed i parchi storici di cui la regione è ricca sono una delle mete preferite da Scoprire Camminando. Infatti la scoperta delle specie botaniche e degli ambienti naturali ricreati dall'uomo è sempre un'attività ricca di sorprese.

FORRE E CASCATE

Il Friuli è una delle terre più ricche di acque superficiali, che disegnano un complesso reticolo tra le montagne dove possiamo trovare una quantità incredibile di forre e spettacolari salti d'acqua: luoghi perlopiù sconosciuti e sempre unici e meravigliosi.

 

pagina in aggiornamento

 
Torna ai contenuti | Torna al menu