Atteggiamento - scoprirecamminando

Vai ai contenuti

Menu principale:

Atteggiamento

PARTECIPARE

Il cammino è un ottimo approccio se decidiamo di dedicare un po’ di tempo a noi stessi, rigenerando spirito e  corpo, ritrovando un equilibrio con ciò che ci circonda.
Ognuno dovrebbe ascoltare le proprie esigenze, cercare le proprie soddisfazioni, che possono essere cose semplici, come la riscoperta di un prato in fiore, la contemplazione di un tramonto, l’ascolto del fischio di una marmotta, la visita di un  piccolo borgo abbarbicato tra i monti, o ancora: il fragore di una cascata, il trascorrere una notte in rifugio ammirando l’alba tra il cinguettio degli uccellini, il panorama di una vetta o un percorso a sorpresa tra le ultime dune sabbiose.
Tuttavia, come ogni attività fisica, che sia l’andar per monti o una semplice passeggiata in pianura, l’escursione a piedi può essere soggetta a rischi e disagi, a volte lievi, altre volte seri. Dobbiamo pertanto essere pronti agli imprevisti ed accoglierli, dolenti o nolenti, quali parti integranti della camminata.
In ogni situazione è bene muoversi con prudenza e buon senso, rispettando piccole regole e semplici precauzioni e soprattutto dare ascolto agli altri ed essere consapevoli di far parte di un gruppo ed adoperarsi per la sua crescita...

Istruzioni per l'uso (pdf) >>>

 
Torna ai contenuti | Torna al menu